Costante

Hits: 393
Dall'analisi dei sintomi si può ipotizzare una GENGIVITE. L'infiammazione delle gengive potrebbe essere un fenomeno presto risolvibile oppure celare un'infezione ancora nello stadio asintomatico.
In molti casi la gengivite rappresenta la forma d'esordio della malattia parodantale, nota anche come paradontitepiorreaparodontosi o parodontopatia; tale affezione, come suggerisce lo stesso nome, interessa il parodonto, cioè l'insieme di strutture che circondano il dente (la gengiva, l'osso che lo sostiene ed il legamento che lo tiene ancorato all'osso).
- Il mal di denti è piuttosto sopportabile, anche se fastidioso
- Le gengive sono particolarmente gonfie ed infiammate.
- A seguito dello spazzolamento oppure dopo aver passato filo interdentale o scovolino, le gengive tendono a sanguinare.
- La dolenzia gengivale può talvolta essere vissuta dal paziente come un lieve mal di denti, che puntualmente si accentua utilizzando lo spazzolino a setole dure oppure lo spazzolino elettrico.