La prima visita dal dentista

Hits: 407



La prima visita dal dentista sia per gli adulti che per i bambini ha un’importanza notevole al fine di escludere o viceversa accertare patologie odontoiatriche diverse.
La consigliamo nei bambini già a partire dai 3 anni d' età ed è bene venga eseguita da una equipe di odontoiatri per valutare, ognuno per la propria specialità, eventuali:
1) Disturbi disfunzionali delle articolazioni temporo-mandibolari con eventuale cefalea odontogena.
2) Malattie infettive dell’apparato di sostegno dei denti (gengivite e/o parodontite).
3) Carie.
4) Cattivi rapporti di combaciamento delle due arcate (ortodonzia).
5) Alterazioni di tipo scheletrico delle basi ossee.

La diagnosi è il primo passo di ogni intervento medico ed odontoiatrico. Le procedure diagnostiche nella Clinica Martin si avvalgono di un primo approccio basato sul dialogo con il paziente, sulla raccolta dei dati anamnestici medici e odontoiatrici e sugli esami di screening delle principali patologie di interesse odontoiatrico (per le patologie orali, articolari e muscolari, per le parodontiti, la cariologia, l’occlusione, la funzione, ecc).
Per la diagnosi clinica, s e necessario si avvale di supporti strumentali come la fotografia, per documentare l’aspetto del cavo orale e del volto e la radiologia, che si diversifica a seconda delle necessità in radiologia endorale, radiologia panoramica (OPT) e radiologia tridimensionale (TC Cone-Beam).
L’insieme dei dati raccolti permetterà all’inizio di formulare una diagnosi corretta e di individuare le opzioni terapeutiche più adatte al caso specifico.